META

Meta sospende il lancio dell’AI in Europa

La denuncia e l’intervento delle autorità Meta ha annunciato la sospensione del lancio delle sue nuove funzionalità di intelligenza artificiale (AI) in Europa. Le autorità di protezione dei dati irlandesi e britanniche hanno fatto pressione, rispondendo a una campagna di denuncia condotta dall’organizzazione noyb, guidata dall’avvocato Max Schrems. All’inizio di giugno, noyb ha presentato una…

LEGGI I DETTAGLI
Wikipedia

Wikipedia e GDPR: Le Decisioni del Garante

Wikipedia e GDPR: Le Decisioni del Garante della Protezione dei Dati Personali Il trattamento dei dati personali su Wikipedia è soggetto al GDPR e alle norme sull’attività giornalistica e la libertà di espressione. Recentemente, il Garante per la protezione dei dati personali ha affrontato questa questione dopo il reclamo di un interessato, che aveva richiesto…

LEGGI I DETTAGLI
Web Scraping

Difendersi dal Web Scraping: linee guida del garante

Il web scraping è una tecnica utilizzata per raccogliere automaticamente dati da siti web. Questi dati possono essere impiegati per vari scopi, come l’addestramento di modelli di intelligenza artificiale. Spesso, ciò avviene senza l’autorizzazione del proprietario del sito web. Il problema principale è che il web scraping può portare alla raccolta di dati personali sensibili,…

LEGGI I DETTAGLI
Garante

Tutela della Privacy nei luoghi di lavoro: interviene il Garante

L’introduzione di sistemi di sorveglianza elettronica nei contesti lavorativi è cruciale ma deve rispettare le leggi e tutelare la privacy dei dipendenti come decretato dal Garante.    Recentemente, un Comune è stato sanzionato dall’Autorità Garante per la Privacy, evidenziando l’importanza del rispetto delle normative.   Il Comune, oggetto di un’indagine, non aveva adottato le procedure…

LEGGI I DETTAGLI
pirateria

La Corte di Giustizia dell’UE si Pronuncia sulla Pirateria Digitale

La pirateria digitale è un fenomeno diffuso in tutta l’Unione Europea. La Corte di Giustizia dell’UE sta prendendo provvedimenti decisivi contro di essa. In una sentenza storica, la Corte ha stabilito che il diritto alla privacy può essere limitato per contrastare la pirateria digitale.   Alcune associazioni francesi hanno espresso preoccupazioni per la potenziale violazione…

LEGGI I DETTAGLI
Garante Privacy

Società di Crowdfunding Multata dal Garante Privacy

Una recente decisione del Garante Privacy ha scosso il mondo degli investimenti in crowdfunding, mettendo in evidenza le gravi conseguenze della non conformità al GDPR. Il Garante Privacy ha multato una società per aver mantenuto online i dati di un ex socio, ignorando le richieste di cancellazione e violando le normative sulla privacy. Questo episodio…

LEGGI I DETTAGLI
GDPR

Dai il consenso o paga: facebook e instagram violano il gdpr?

Le autorità europee per la protezione dei dati hanno concluso che le grandi piattaforme come Facebook e Instagram violano il GDPR con l’approccio “Dai il consenso o paga”. In seguito alle richieste delle autorità, considerando la sentenza C-252/21 della Corte di Giustizia dell’UE, l’European Data Protection Board ha emesso un parere il 17 aprile 2024.…

LEGGI I DETTAGLI
Chrome

L’eliminazione dei cookie da Chrome subisce un nuovo rinvio

L’eliminazione dei cookie da Chrome subisce un nuovo rinvio, prolungando la transizione da questi strumenti chiave nell’ambito della pubblicità online, un settore da 600 miliardi di dollari all’anno.   Inizialmente prevista per il 2024, la proibizione è stata posticipata all’inizio del 2025, principalmente a causa delle richieste di valutazioni supplementari da parte delle autorità regolamentari…

LEGGI I DETTAGLI
Garante

Bilanciare privacy e libertà di stampa

Viviamo in un’epoca in cui i confini tra sfera privata e pubblica si fanno sempre più sfumati. Una recente decisione del Garante della privacy ha sollevato un interrogativo cruciale: fino a che punto il diritto alla privacy può tutelare coloro che si comportano in modo dannoso sui social media?   Il caso risale a cinque…

LEGGI I DETTAGLI
Diritto all'oblio

Diritto all’Oblio e GDPR: tutela della privacy e reputazione online

Il diritto all’oblio emerge come un pilastro cruciale per proteggere la privacy e la reputazione online degli individui.   Questo diritto consente alle persone di chiedere la rimozione delle proprie informazioni personali dai motori di ricerca e da altre piattaforme online. Possono farlo contattando direttamente i gestori dei siti web o le aziende che detengono…

LEGGI I DETTAGLI
Garante

Garante: nuovo decreto sull’utilizzo degli Autovelox

Il Garante della Privacy approva nuove norme sull’utilizzo degli autovelox per tutelare la privacy degli automobilisti.   In un’epoca in cui la sicurezza stradale e la privacy individuale sono temi di crescente importanza, il Garante della Privacy ha recentemente dato il via libera a un nuovo schema di decreto proposto dal Ministro delle Infrastrutture e…

LEGGI I DETTAGLI
Garante

Riconoscimento facciale: per il garante è un NO

Il Garante per la privacy ha multato cinque aziende coinvolte nel medesimo sito di smaltimento dei rifiuti, con sanzioni che vanno dai 70.000 ai 2.000 euro, per aver trattato illegalmente i dati biometrici di un vasto numero di dipendenti.    L’utilizzo del riconoscimento facciale per monitorare le presenze sul luogo di lavoro è stato considerato…

LEGGI I DETTAGLI
Gemini

Gemini & Privacy: attenzione al nuovo chatbot google

Google ha rilasciato da poco la prima versione di Gemini, un nuovo assistente digitale.   Questo chatbot sostituisce il precedente Bard e si propone come un’opzione per gli utenti più esigenti. Tuttavia, mentre Google Gemini offre nuove funzionalità, è fondamentale considerare attentamente le questioni legate alla privacy.   Google espone chiaramente quali dati vengono raccolti…

LEGGI I DETTAGLI
AI

AI Act: Riconoscimento Facciale & Privacy

Il recente varo dell’AI Act ha scatenato un acceso dibattito sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale nel contesto giudiziario, concentrandosi in particolare sul riconoscimento facciale. Sebbene alcuni sottolineino i benefici di questa tecnologia nella lotta alla criminalità, voci critiche, come Amnesty International, sollevano serie preoccupazioni riguardo ai potenziali rischi per i diritti umani.   L’AI Act si propone…

LEGGI I DETTAGLI
europea

Commissione Europea accusata di Violare Normative sulla Privacy

Una decisione senza precedenti è stata presa dall’organo di vigilanza sulla privacy dell’Unione Europea, che ha sollevato gravi preoccupazioni riguardo all’uso del software Microsoft da parte della Commissione Europea.    Secondo il Garante europeo per la protezione dei dati (GEPD), l’esecutivo del blocco ha violato le rigide normative sulla privacy dell’UE, non mettendo in atto…

LEGGI I DETTAGLI
enel

Enel Energia Multata dal Garante Privacy

Enel Energia si trova al centro di una controversia dopo l’imposizione di una multa senza precedenti da parte del Garante Privacy, ammontante a 79 milioni di euro. La decisione è stata presa a seguito di gravi carenze riscontrate nei trattamenti dei dati personali di numerosi utenti nel settore dell’energia elettrica e del gas, con scopi…

LEGGI I DETTAGLI

PROVVEDIMENTO 642 DEL GARANTE – METADATI – SOSPENSIONE DOCUMENTO DI INDIRIZZO

A seguito delle numerose richieste di chiarimenti ricevute l’Autorità ha deciso di posticipare l’efficacia del documento di indirizzo e ha avviato una consultazione pubblica sull’adeguatezza dei termini di conservazione dei metadati, in particolare sulle forme e modalità di utilizzo che renderebbero necessaria una conservazione dei metadati superiore a quella descritta nel documento di indirizzo (7…

LEGGI I DETTAGLI
privacy

Privacy: garante sanziona sito di dating

Il Garante privacy ha emesso una sanzione di 200.000 euro nei confronti del gestore di un noto sito di dating online per la violazione dei dati personali di circa 1 milione di iscritti.   L’azione è stata avviata dopo un’indagine dettagliata, compresa un’ispezione sul campo, che ha rivelato la non conformità nel trattamento dei dati…

LEGGI I DETTAGLI
Privacy Online

Privacy Online: L’Italia in coda nell’Europa Digitale

L’attenzione e la protezione della privacy online sono diventate temi centrali nell’era digitale, dove la gestione consapevole dei dati personali è fondamentale per la sicurezza degli individui.    In questo contesto, l’Europa si è distinta per il suo impegno nella tutela della privacy, con paesi come la Finlandia che si collocano al vertice della classifica…

LEGGI I DETTAGLI
OpenAI

OpenAI sotto accusa: nuovi problemi con la privacy

OpenAI, la società dietro la famosa piattaforma di intelligenza artificiale ChatGPT, si trova attualmente sotto l’attenzione del Garante per la protezione dei dati personali. Quest’ultimo ha recentemente notificato alla società un atto di contestazione, sottolineando presunte violazioni delle normative sulla protezione dei dati personali.   L’intera vicenda è iniziata con un provvedimento di limitazione provvisoria…

LEGGI I DETTAGLI

TG1: la presa di posizione del Garante

Il Garante della privacy ha dichiarato che le immagini relative alla donna che ha abbandonato un neonato al pronto soccorso di Aprilia “non avrebbero dovuto essere trasmesse, in quanto lesive della dignità della donna, in un momento di particolare fragilità”. Il servizio trasmesso dal Tg1 della Rai ha suscitato l’intervento del Coordinamento per le pari…

LEGGI I DETTAGLI

Meta Privacy: nuova possibilità di scollegare gli account

Meta ha annunciato importanti cambiamenti in vista del nuovo Digital Markets Act (DMA) che entrerà in vigore a marzo. Questa decisione consentirà agli utenti dell’Unione Europea, dell’Area Economica Europea e della Svizzera di migliorare la privacy, avendo la possibilità di scollegare i loro account di Instagram e Facebook, insieme ad altri servizi Meta.   Questa…

LEGGI I DETTAGLI

Il Garante sottolinea: attenzione alla privacy dei dipendenti 2024

La tutela diligente delle informazioni personali dei dipendenti rappresenta un principio prioritario sottolineato con fermezza dal Garante per la protezione dei dati personali.  Nell’ultimo rapporto annuale dell’organismo, emerge una situazione critica concernente il registro elettronico e l’impellente necessità di preservare la riservatezza delle informazioni dei dipendenti.   Il Garante della Privacy ha emanato due provvedimenti…

LEGGI I DETTAGLI

Google: avviato il processo di rimozione dei cookie di terze parti

Google: avviato il processo di rimozione dei cookie di terze parti dal suo browser di punta, Chrome, un passo che sarà completato entro la fine del 2024.    L’incremento della consapevolezza sulle minacce alla privacy, insieme all’attenzione delle autorità europee, ha spinto le principali industrie tech a riconsiderare il loro approccio al tracciamento online.   …

LEGGI I DETTAGLI

Nuove linee guide per le password firmate ACN & GPDP

La sicurezza nel mondo digitale è in costante evoluzione e uno degli elementi cruciali per proteggere la vita online delle persone sono le password. In un sforzo congiunto per elevare il livello di sicurezza nell’ambiente digitale, l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (ACN) e il Garante per la protezione dei dati personali hanno recentemente approvato linee…

LEGGI I DETTAGLI

Dark Pattern & Digital Service Act

Gli inganni nell’esperienza utente, noti come “dark pattern”, rappresentano modelli di progettazione che mirano a influenzare le decisioni degli utenti in modo inconsapevole, favorendo gli interessi delle piattaforme o dei gestori dei servizi a discapito della privacy individuale. Questi schemi sfruttano comunicazioni poco chiare, specialmente nella progettazione grafica delle interfacce e nel processo di iscrizione…

LEGGI I DETTAGLI

IA Personalizzata e Privacy: Guida alle Pratiche Conformi al GDPR

Le intelligenze artificiali personalizzate sono sempre più diffuse nel panorama aziendale, tuttavia, è fondamentale garantire il rispetto della privacy nell’utilizzo di tali sistemi. Gli operatori economici che implementano servizi basati su IA devono attenersi rigorosamente alle disposizioni del GDPR, adottando una strategia oculata e documentando attentamente l’impatto di queste tecnologie. Questo processo, che richiede una…

LEGGI I DETTAGLI

Cambiamento del GDPR: significativi cambiamenti nel panorama della privacy aziendale

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) ha introdotto significativi cambiamenti nel panorama della privacy, influenzando non solo le imprese e le pubbliche amministrazioni, ma anche ridefinendo il ruolo delle autorità di controllo.   Il Cambiamento di Focus: Una delle modifiche chiave apportate dal GDPR è stata la riallocazione dell’attenzione delle autorità di controllo.…

LEGGI I DETTAGLI

Sicurezza Informatica: Difesa Aziendale nel Mondo Digitale

Sicurezza Informatica vs. Cyber Security: Difesa Aziendale nel Mondo Digitale – Nimaja Consulting   La Sicurezza Informatica e la Cyber Security rappresentano pilastri irrinunciabili all’interno del panorama aziendale, garantendo la preservazione e la robustezza delle risorse digitali.   La Sicurezza Informatica si estende come un parapioggia a coprire un vasto spettro di aspetti, con l’obiettivo…

LEGGI I DETTAGLI

Dubbi e interrogativi legati alla privacy online

L’era digitale in cui viviamo porta con sé una crescente preoccupazione per la privacy online, sia a livello individuale che aziendale. Questa inquietudine è alimentata da una serie di domande e interrogativi che sono diventati sempre più rilevanti nella nostra quotidianità.   A livello personale, molti si chiedono chi stia monitorando le ricerche effettuate su…

LEGGI I DETTAGLI

ALEXA, SIRI, CORTANA, GOOGLE ASSISTANT… gli assistenti vocali entrano negli uffici. Ragioniamo sulla privacy

Oggi proviamo a ragionare di un argomento vicino alle nostre nuove abitudini quotidiane, ormai spesso legate all’utilizzo della tecnologia. Il tema degli assistenti vocali, collegato alla privacy di chi li utilizza, interessa milioni di persone che usano quotidianamente questi strumenti per i motivi più disparati, spesso dimenticandosi di parlare ad un dispositivo che registra la…

LEGGI I DETTAGLI

COSA CAMBIA PER L’AGENZIA CON IL “NUOVO” REGISTRO DELLE OPPOSIZIONI ESTESO AI CELLULARI

Da mercoledì 27 luglio è attivo il “nuovo” Registro Pubblico delle Opposizioni, rinnovato con nuove regole per estenderne l’applicazione a tutte le numerazioni telefoniche sia fisse che mobili, indipendentemente dal fatto che siano pubblicate sugli elenchi telefonici (come invece funziona l’attuale RPO). Le nuove disposizioni introducono una serie di strumenti che permetteranno ai consumatori di…

LEGGI I DETTAGLI

DAL PARERE DEL GARANTE PRIVACY SU BANCASSURANCE LA PIETRA TOMBALE SULLA CONTITOLARITÀ?

Altro che contitolarità tra Impresa Assicurativa e singolo intermediario…. i ruoli privacy di Compagnia mandante e distributore mandatario sono Titolare e Responsabile. Lo dice chiaramente il Garante nel proprio parere sul ruolo soggettivo degli istituti di credito che trattano dati personali dei clienti ai fini del collocamento di polizze assicurative, datato 18 maggio 2022. Come…

LEGGI I DETTAGLI

Arriva la Compliance!

La nuova disciplina IVASS, che è stata emanata il 4 agosto 2020 ed entrerà in vigore il 31 marzo 2021 comporta una serie di adempimenti in capo ai distributori che si evincono dal contenuto: del Regolamento IVASS 45/2020 sulle politiche di governo e controllo dei prodotti assicurativi (POG); del Provvedimento 97/2020 che integra e modifica…

LEGGI I DETTAGLI